Scrittori e Poeti

Bertolt Brecht. Una doppia rivoluzione tra solitudini e speranze

Bertolt Brecht. Una doppia rivoluzione tra solitudini e speranze

Bertolt Brecht (1898 – 1956) è noto soprattutto come drammaturgo. Può essere considerato uno dei più grandi drammaturghi del Novecento, autore di opere che hanno avuto un grande successo come per esempio Tamburi nella notte e L’opera da tre soldi. Ma Brecht è stato...

Friedrich Hölderlin, il canto della poesia imprigionata

Friedrich Hölderlin, il canto della poesia imprigionata

La figura di Friedrich Hölderlin (1770-1843) è una di quelle che battono senza pietà il confine labilissimo che c’è tra genio e follia e che, per indole e natura, sfuggono perennemente ad ogni etichetta; personalità di questo calibro infatti, non si lasciano...

Dylan Thomas, immagini e simboli di un poeta di formazione

Dylan Thomas, immagini e simboli di un poeta di formazione

Quando la mattina del 9 novembre 1953, al Roman Catholic Hospital di New York, cessò di battere il cuore di Dylan Thomas, dopo cinque lunghi giorni di agonia dovuti a un edema cerebrale, secondo molti si spense uno degli ultimi “poeti maledetti”, quasi entrato da vivo...

Arthur Rimbaud, il poeta veggente che ha stravolto la poesia

Arthur Rimbaud, il poeta veggente che ha stravolto la poesia

Quella di Arthur Rimbaud è stata una voce fondamentale nell’intera storia poetica. Dopo di lui la poesia non sarà più la stessa, perché Rimbaud è stato in grado di trasformarne radicalmente il linguaggio. Non basterebbero centinaia di pagine per ripercorrerne l’arte e...

Dino Campana, il genio di un poeta folle

Dino Campana, il genio di un poeta folle

Se la follia è un modo per comprendere alcune straordinarie esistenze, nel caso di Dino Campana (1885 – 1932) è un elemento imprescindibile, che va analizzato bene e senza il quale non potremmo minimamente avvicinarci alla grandezza di questo poeta. Grandissimo è lo...

Robert Walser, una vita oltre la follia

Robert Walser, una vita oltre la follia

Ci sono scrittori e poeti di cui si ignora l’esistenza. La causa di questo vuoto conoscitivo va ripartita tra (molti) editori e (diversi) lettori; sprovveduti e poco desiderosi di riscoprire le grandezze del passato i primi, poco curiosi e intraprendenti i secondi....

Hart Crane, il “ponte” tra il poeta e l’infinito

Hart Crane, il “ponte” tra il poeta e l’infinito

I destini di alcuni poeti, soprattutto di quelli visionari, sono talvolta atroci: una vita breve, spesso brevissima segnata dal genio ma anche dalla tragedia. Per il poeta de Il ponte, Hart Crane, non è stato facile dominare la tempesta che aveva dentro. La sua breve...